L'Italo Romanzo

Michael, United States

“Why is it that when you awake to the world of realities you nearly always feel, sometimes very vividly, that the vanished dream has carried with it some enigma which you have failed to solve?”

—   
Fyodor Dostoevsky

(via franflow)

(Source: miraculousorgan, via k-ela-ino)

Ho bisogno di te, ho bisogno di te al mio fianco
Mi sente solo in serata, gli occhi spalancati
Non dici nulla, voltare le mie spalle
Ti vedo e tu vedi anche a me
Luna sta sorgendo, la notte arriverà presto
Sequimi, e stendersi nella mia camera
Stringermi, tienimi tra le tue braccia
Guarirmi, guarirmi con il tuo tocco
Il tuo tocco mi continua ad appeso su

Ho bisogno di te, ho bisogno di te al mio fianco

Mi sente solo in serata, gli occhi spalancati

Non dici nulla, voltare le mie spalle

Ti vedo e tu vedi anche a me

Luna sta sorgendo, la notte arriverà presto

Sequimi, e stendersi nella mia camera

Stringermi, tienimi tra le tue braccia

Guarirmi, guarirmi con il tuo tocco

Il tuo tocco mi continua ad appeso su

(Source: anomyss, via pr0meteus)

unhistorical:

The Empyrean, from The Divine Comedy (1861-1868), Gustave Doré

The Empyrean, “from the Medieval Latin empyreus, an adaptation of the Ancient Greek ἔμπυρος empyrus ”in or on the fire (pyr)”, is a region described in the the Paradiso portion of Dante’s Divine Comedy as a place beyond even the highest spheres of Heaven, the dwelling place of God and angels. In The Divine Comedy, Dante is “enveloped by [a] veil of radiance” as he ascends to the Empyrean.

Some medieval writers conceived of it as a celestial sphere formed from pure fire, but others contested that it burned with light rather than elemental fire, as Thomas Aquinas described in the Summa Theologica"wholly luminous… that heaven is called the empyrean, not from its fiery heat, but from its brightness". 

A Gustave Doré art: an imagery of Dante & Beatrice gazing upon the highest heaven, Empyrean.

L’amor che move il sole e l’altre stelle. Paradiso

(via reginatenebris)

arturo-deux:

Achilles by Innocenzo Fraccaroli 

Prendere Il commando e lasciarsi conquistare dal destino.

arturo-deux:

Achilles by Innocenzo Fraccaroli 

Prendere Il commando e lasciarsi conquistare dal destino.

(via iam1stitalian-deactivated201406)

artforadults:

mdartstudio submitted
——-

http://mdartstudio.tumblr.com/
Ad occhi chiusi
In quel momento
Un breve attimo
Libertà dalla paura
Cio che è bella

artforadults:

 submitted

——-

http://mdartstudio.tumblr.com/

Ad occhi chiusi

In quel momento

Un breve attimo

Libertà dalla paura

Cio che è bella

okkvlt:

Up to Heaven
Quando si dice il destino … affidarsi al destino … a chi ha il coraggio di voltare pagina

Quando si dice il destino … affidarsi al destino … a chi ha il coraggio di voltare pagina

(Source: gliocchivestitidirosso, via voglioviveredite)

jonathanschoonover:

Glizass
2014
Jonathan Schoonover

jonathanschoonover:

Glizass

2014

Jonathan Schoonover

Qualunque cosa succeda, non dimenticarti di me!
Whatever happens, don’t forget me!
Vieni e ti porto sotto
I colori di questa bella contusione
Tutto svanisce nel tempo, è vero
Come and I’ll take you under
This beautiful bruise’s colors
Everything fades in time it’s true

Vieni e ti porto sotto

I colori di questa bella contusione

Tutto svanisce nel tempo, è vero

Come and I’ll take you under

This beautiful bruise’s colors

Everything fades in time it’s true



(Source: italianlady2, via denude-vorfreude)